Tema Consulenza: smarter faster better

NEWS

On line due aggiornamenti normativi nella sezione "newsletter".

Remind alle SIM! - Comunicazione della Banca d'Italia  del 30/7/2021 sulla nuova normativa prudenziale delle SIM.

La Banca d'Italia ha trasmesso alle SIM una comunicazione nella quale ha confermato che il 26.6.2021 è divenuta applicabile la nuova disciplina prudenziale prevista dalla Direttiva (UE) 2019/2034 (c.d. “IFD”) e dal Regolamento (UE) 2019/2033 (c.d. “IFR”) (insieme, “pacchetto IFD/IFR”).

"(...) Nelle more della definizione del nuovo quadro normativo e segnaletico, le SIM devono procedere ad un’attenta analisi delle nuove regole e valutare l’entità del loro impatto, dando comunicazione alla casella PEC dell’unità di vigilanza competente entro il 15 settembre 2021:
(i) della propria classe di appartenenza e degli aspetti qualiquantitativi tenuti in considerazione ai fini della suddetta valutazione;
(ii) dell’ammontare dei fondi propri e dei requisiti patrimoniali alla data del 30.6.2021, calcolati secondo le regole previste dalla nuova normativa
."

Tema si propone per fornire assistenza e supporto alle SIM nelle attività progettuali e nell’assistenza alle funzioni aziendali interessate con riferimento all’implementazione della normativa del pacchetto “IFD/IFR” in merito ai nuovi criteri per il calcolo dei requisiti di capitale e dei relativi limiti, in particolare:

- Gap Analysis Risk reporting interno

- Impatti sul processo di Risk management, Stress testing, Piani Strategici

- Assistenza nel processo ICAAP/ILAAP

- Revisione del Risk Appetite Framework e delle Risk Policies

- Simulazioni di impatto della nuova normativa

- Supporto/Assistenza continuativa alla Funzione di Risk Management 

 

Febbraio 2021 - Banca d'Italia: 2° aggiornamento al Regolamento sulla Gestione Collettiva del risparmio.

Le modifiche hanno interessato:

  1. Adeguatezza patrimoniale e contenimento del rischio.

  2. Orientamenti ESMA sulle prove di stress di liquidità negli OICVM e nei FIA.

  3. Oneri a carico dei singoli partecipanti – commissioni di sottoscrizione.

  4. FIA riservati. Oggetto dell’investimento e composizione complessiva del portafoglio. 

  5. Partecipazione al fondo – sottoscrizione e rimborso di quote di OICVM e FIA aperti.

Seguiteci nella nostra newsletter per gli approfondimenti!

 

Agosto 2020: Adesione a Home

Tema è diventata associata dell'Associazione Italiana Internal Auditors associazione costituita nel 1972 e riconosciuta come affiliazione italiana dell'I.I.A. - Institute of Internal Auditors - leader mondiale per gli standard, la certificazione e la formazione per la professione di Internal Auditor.

Ai sensi del paragrafo 204 degli Orientamenti EBA sulla governance interna (EBA/GL/2017/11) richiamato all'articolo 16, comma 12 del Regolamento Banca d'Italia del 5 dicembre 2019 "La funzione di audit interno dovrebbe rispettare gli standard professionali nazionali e internazionali. Un esempio di standard professionali cui si fa riferimento nel testo sono gli standard stabiliti dall’Institute of Internal Auditors" .

Tema adotta gli IPPF (International Professional Practices Framework).

Agosto 2020: Adesione a 

Tema è diventata associata di Italia4Blockchain, l’associazione delle Imprese, consulenti, professionisti, studenti, studi professionali, startup, Pubblica Amministrazione, No Profit, università, docenti, ricercatori universitari, reti d’impresa e cittadini attivi nello sviluppo, formazione, promozione, divulgazione, studio e ricerca sulla tecnologia Blockchain in Italia.

 

Giugno 2020: Partnership con Consulting Spa

E' nostro piacere comunicarvi che abbiamo stretto un accordo di collaborazione con Consulting SpA per sviluppare un’offerta formativa mirata nei confronti dei soggetti bancari e finanziari nonché Fondi pensione, Casse di Previdenza, Imprese assicurative, Società di capitali ed enti pubblici e privati.

Consulting SpA ha tra i propri soci Unione Fiduciaria, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Credito Valtellinese, Banca Valsabbina, Banca Popolare di Lajatico, Banca di Credito Popolare, Banca di Piacenza, Banca Popolare dell’Emilia-Romagna e Banca di Cividale.

Consulting è certificata UNI ENI ISO 9001:2015 (Certificato n. 12849 – settore IAF 37) e fonda il proprio know-how sulla pluriennale esperienza di professionisti del settore bancario/finanziario, maturata in ruoli manageriali, nella consulenza d’impresa, nella selezione e formazione delle risorse umane.

L’idea che è nata tra Tema e Consulting (http://www.consulting.it) è quella di arricchire l’offerta di formazione nei seguenti ambiti: gestione del rischio di riciclaggio, servizi d’investimento (formazione obbligatoria ESMA), trasparenza bancaria, concessione del credito, vigilanza prudenziale e risk management, tutela e protezione dei dati personali, responsabilità amministrativa ex Dlgs 231/01 e whistleblowing.

Per approfondimenti vai alla sezione "Partnership"